Podologo San Giovanni a teduccio (Napoli) e Giugliano in Campania | Podologia Pacilio

Podologia Pacilio | Giugliano in Campania e San Giovanni a Teduccio (Napoli)

Alfie: il papà, "Mio figlio in ostaggio, il Papa venga qui"
aprile 26, 2018
Endometriosi, i componenti della plastica tra le cause scatenanti
aprile 28, 2018

(ANSA) – BRUXELLES, 27 APR – L’Ue ha approvato restrizioni per 33 sostanze chimiche che possono essere presenti in capi di abbigliamento, tessuti e calzature con rischio per la salute.
    Cadmio, piombo, arsenico e altri agenti chimici generati nel processo di produzione o aggiunti intenzionalmente, per esempio per rendere le stoffe più resistenti, saranno soggetti a valori limite di concentrazione molto severi. La decisione dovrà essere esaminata da Europarlamento e consiglio Ue, e si applicherà dopo 24 mesi dalla pubblicazione in Gazzetta Ue. A partire da quella data, vestiti, tessuti, stoffe e calzature che contengono le sostanze identificate, indipendentemente dal fatto che siano prodotti all’interno dell’Ue o importati, non potranno essere immessi sul mercato europeo.
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *