Podologo San Giovanni a teduccio (Napoli) e Giugliano in Campania | Podologia Pacilio

Podologia Pacilio | Giugliano in Campania e San Giovanni a Teduccio (Napoli)

screening podologico del piede diabetico

screening podologico del piede diabetico

Conoscere il problema e fare prevenzione attraverso lo screening e i controlli periodici, sono sicuramente il mezzo più efficace per evitare problematiche più importanti.
Si parla di piede diabetico quando è presente la neuropatia diabetica (perdita della sensibilità tattile, dolorifica, vibratoria, pressoria, termica, riflessi achillei) e/o la vascolopatia degli arti inferiori che compromettono la funzione e/o la struttura del piede.

screening podologico del piede diabetico

Lo screening viene effettuato attraverso dei test, in modo da valutare lo stato di salute del piede, fare una valutazione del rischio e programmare con il paziente i controlli periodici.

I sintomi della neuropatia periferica sono:

  • Bruciore
  • Sensazioni di caldo e di freddo

I segni clinici sono:

  • Alterazioni strutturali (griffe delle dita, prominenza delle teste metatarsali, alluce valgo etc.)
  • Anidrosi (pelle secca)
  • Fissurazioni cutanee
  • Ipercheratosi (callosità)
  • Colorito rossastro della cute
  • Edema
  • Riduzione di riflessi (rotuleo, achilleo e medio plantare)
  • Deficit della sensibilità

I sintomi della vascolopatia sono:

  • Claudicatio intermittens, definita come un dolore più o meno intenso associato a crampi o affaticamento al livello della muscolatura dell’arto.

I segni clinici sono:

    • Colorito ischemico della cute
    • Polsi periferici ( pedidia e tibiale posteriore) assenti
    • Perdita di attività dei bulbi piliferi
    • Temperatura cutanea ridotta al termotatto.
    • Indice di Winsor compreso tra 0,90 e 0,50

Lo screening si effettua con strumenti non invasivi quali monofilamento da 10 gr, doppler, diapason tarato a 128 Hz, biotesiometro, martelletto, etc.
Una volta finito lo screening si va a valutare la classificazione di rischio e i controlli da effettuare periodicamente.
Una complicanza grave di un piede diabetico è l’ulcera, ma soprattutto la sovrainfezione dell’ulcera che può portare all’amputazione.
La Prevenzione si basa principalmente sull’educazione sanitaria del paziente, ovvero, insegnare l’autocontrollo quotidiano del piede per individuare preventivamente i primi segnali di eventuali stati patologici e facilitare l’intervento tempestivo dei professionisti del settore.

 

Leggi approfondimento: ” Piede Diabetico: definizione e consigli utili

Comments are closed.