Podologo San Giovanni a teduccio (Napoli) e Giugliano in Campania | Podologia Pacilio

Podologia Pacilio | Giugliano in Campania e San Giovanni a Teduccio (Napoli)

Alzheimer, scoperto il meccanismo che blocca la memoria
marzo 28, 2018
Parodontite e diabete sono molto legati
marzo 29, 2018

 E’ il Sant’Anna di Torino l’ospedale con punto nascita più performante per volume di parti in Italia, secondo www.doveecomemicuro.it, portale di public reporting delle strutture sanitarie italiane aggiornato con i dati del Programma Nazionale Esiti 2017. Nella top ten italiana l’ospedale Sant’Anna di Torino registra 7.052 parti, seguito nell’ordine da ospedale Maggiore Policlinico di Milano (5.906 parti), Ospedale San Pietro Fatebenefratelli di Roma (4.441), Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo (4235), Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma (4.219), azienda Ospedaliero Universitaria Careggi di Firenze (3565), Ospedale San Giovanni Calibita Fatebenefratelli di Roma (3.519), Policlinico Sant’Orsola – Malpighi di Bologna (3348), Presidio Ospedaliero Spedali Civili di Brescia (3.234) , Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano (3.215).
    Sempre secondo secondo www.doveecomemicuro.it, raggiungono buone performance per quanto riguarda il numero di tagli cesarei (che devono mantenersi inferiori-uguali al 25%): l’Ospedale Sant’Anna di Torino (17,7% di tagli cesarei), l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo (14,19 % di tagli cesarei), il Policlinico Gemelli di Roma (18,04 % di tagli cesarei), l’Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi di Firenze (18,26 % di tagli cesarei), il Policlinico Sant’Orsola di Bologna (14,54 % di tagli cesarei), il Presidio Ospedaliero Spedali Civili di Brescia (18,17% di tagli cesarei), l’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano (9,1% di tagli cesarei), l’Ospedale Filippo del Ponte di Varese (6,01% di tagli cesarei), l’Ospedale Maggiore Pizzardi di Bologna (16,18% di tagli cesarei), il Policlinico di Modena (22,24% di tagli cesarei) e la Fondazione Poliambulanza di Brescia (19,81% di tagli cesarei). (ANSA).
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *