Podologo San Giovanni a teduccio (Napoli) e Giugliano in Campania | Podologia Pacilio

Podologia Pacilio | Giugliano in Campania e San Giovanni a Teduccio (Napoli)

Vaccini, Lorenzin: 'Nessuna proroga. Oltre 10 marzo partono multe'
febbraio 12, 2018
Prevenzione salva-vita, porte aperte in 200 Cardiologie
febbraio 13, 2018

 L’assistenza psicologica dei malati oncologici e dei loro familiari è fondamentale, un bisogno tanto sentito quanto trascurato dal Servizio Sanitario Nazionale.
    Sabato 17 febbraio, a Roma, ricominciano i corsi di perfezionamento in Psiconcologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, aperti a psicologi, medici, infermieri, ed a tutti i laureati che si occupano di malati di tumore.
    “Anche gli studenti universitari ed i volontari – spiega Domenico Nesci, ideatore dei corsi dal 1992 e psichiatra della Universita’ Cattolica – possono iscriversi, come uditori, in quanto si tratta di percorsi esperienziali in cui si elaborano storie cliniche vere, vissute dai partecipanti, con l’aiuto di uno psicoanalista e di un gruppoanalista”.
    I corsi si inquadrano nelle attività della Scuola Internazionale di Psicoterapia nel Setting Istituzionale, danno punteggi riconosciuti nei concorsi pubblici ed hanno un costo estremamente ridotto, grazie al supporto di vari sponsors (AGOP, Komen Italia onlus) ed enti promotori. “Da sempre – continua l’esperto – sostengo che le testimonianze dei pazienti, come ad esempio il libro di Giacomo Perini ‘Non siamo immuni’ “La vita è meravigliosa”, insegnano che il cancro è una malattia che ci coinvolge tutti, malati, familiari ed amici, operatori sanitari, e che una formazione continua ed esperienziale in Psiconcologia va data a tutti, se non si vuole che i curanti stessi finiscano in ‘burnout'”. 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *